martedì 27 maggio 2014

CANDY COOKIES CON GHIACCIA REALE




150 gr Zucchero a Velo
1 Albume
Coloranti Alimentari q.b.

PREPARAZIONE:
- Setacciare lo zucchero a velo.
- In una ciotola montare l’albume.
- Una volta ben montato l’albume, aggiungere poco alla volta lo zucchero a velo e continuare a lavorare con le fruste finché il tutto sarà ben liscio e amalgamato.
- Colorare la ghiaccia a piacere trasferendola in diverse ciotoline.
- Trasferire la ghiaccia in una o più sac à poche e decorare i biscotti da freddi.
- Lasciar asciugare per circa 2 ore.

TIPS&TRICKS:
1) se utilizzi dei coloranti liquidi aggiungi alla ghiaccia ulteriore zucchero a velo (circa un cucchiaio), così non otterrai un composto troppo fluido.
2) puoi decidere di dar gusto alla ghiaccia con degli aromi, ad esempio con la cannella o la vaniglia.
3) conserva la ghiaccia che non usi per un paio di giorni in frigo coperta da carta pellicola, a contatto diretto con correnti d’aria può cristallizzare e seccarsi.
4) quando decori i biscotti, prima usa la ghiaccia per delimitare i contorni poi colora gli interni.

giovedì 22 maggio 2014

NUTELLA PIE POPS


INGREDIENTI:
(per circa 10 pezzi)
1 disco (rotondo o rettangolare) Pasta Sfoglia
Nutella q.b.
1 Uovo sbattuto
Bastoncini da Cake Pop

PREPARAZIONE:
- Preriscaldare il forno a 200°.
- Srotolare la pasta sfoglia e con una formina per biscotti rotonda tagliare tanti dischetti.
- Su metà dei dischetti ottenuti coppare una stellina (o un’altra forma) mentre sull’altra metà disporre il bastoncino da cake pop (mi raccomando, deve essere adatto alle alte temperature del forno!).
- Al centro dei dischetti con i bastoncini disporre poca nutella (meno di mezzo cucchiaino) e spennellare sui bordi un po’ di uovo sbattuto.
- Unire i dischetti “stellati” alle metà con la nutella e con i rebbi di una forchetta pressare i bordi in modo che aderiscano bene.
- Spennellare l’uovo sulla superficie e cuocere a 200° per circa 8-9 minuti o finché risulteranno dorati.

TIPS&TRICKS:
1) non buttare l’avanzo di pasta sfoglia ma fanne qualche stuzzichino salato, magari unendo la pasta a un pezzettino di wurstel.
2) se non hai i bastoncini per cake pop da forno, utilizza gli stecchini che di solito si usano per fare gli spiedini, andranno benissimo!

giovedì 15 maggio 2014

MUFFIN AI MIRTILLI CON GLASSA AL LIMONE


INGREDIENTI:
(per circa 12 muffin)
PER L’IMPASTO DEI CUPCAKE:
200 gr Farina Autolievitante
140 gr Zucchero
2 Uova
150 gr Yogurt Intero
2 cucchiai Latte
1 Limone (la scorza grattugiata)
100 gr Mirtilli
1 pizzico Sale
50 gr Olio di Semi
PER LA GLASSA AL LIMONE:
150 gr Zucchero a Velo
3-4 cucchiai Succo di Limone

PREPARAZIONE:
- Accendere il forno a 180°.
- In una terrina mescolare farina, zucchero e la buccia di limone.
- Incorporare al centro le uova e, a seguire, yogurt, latte, olio e infine i mirtilli.
- Distribuire il composto in 12 pirottini e infornare a 180° per circa 15 minuti.
- Nel frattempo lavorare a glassa densa lo zucchero a velo aggiungendo a poco a poco il succo di limone fino a ottenere la consistenza desiderata.
- Versare la glassa sui dolcetti ancora tiepidi e guarnire a piacere con zeste di limone.

TIPS&TRICKS:
1) se non hai la farina autolievitante, sostituiscila con la farina 00 nella stessa quantità e unisci mezza bustina di lievito.
2) se preferisci la versione con gocce di cioccolato, riduci in piccoli pezzi mezza tavoletta e aggiungila al composto in sostituzione dei mirtilli. Non utilizzare le gocce che si trovano confezionate: sono gli scarti della lavorazione del cioccolato!
3) in alternativa puoi sostituire i mirtilli anche con dell’uvetta.
4) se non trovi i mirtilli freschi puoi usare quelli congelati.


CREDITS: Chef Rita Monastero




martedì 6 maggio 2014

LOLLIPOP DI CIOCCOLATO CON NOCCIOLE E PISTACCHI


INGREDIENTI:
Cioccolato Fondente q.b.
Pistacchi Tritati q.b.
Nocciole Tritate q.b.

PREPARAZIONE:
- Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o al microonde.
- Su un foglio di carta da forno posizionare i bastoncini da leccalecca ben distanziati.
- Inserire il cioccolato fuso in una sac-à-poche con bocchetta liscia molto piccola oppure praticare un piccolo foro direttamente sulla tasca da pasticcere.
- Disegnare ghirigori a piacere ricordando di farlo anche su un pezzetto di bastoncino in modo che si attacchi.
- Prima che il cioccolato si solidifichi, cospargere di nocciole e pistacchi.
- Quando sono completamente freddi, staccarli dal foglio di carta forno.

TIPS&TRICKS:
1) se non hai i bastoncini da leccalecca puoi utilizzare degli stecchini… non fanno la stessa figura ma hanno un non so che di rustico che non mi dispiace affatto!
2) puoi sostituire i pistacchi e le nocciole con pezzetti di frutta candita o zuccherini colorati. Oppure eliminarli del tutto, sarà comunque molto originale sostituirli ai classici cioccolatini.
3) conserva i lollipop in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico, dureranno moltissimi giorni.

venerdì 2 maggio 2014

CUPCAKE AL TIRAMISU’



INGREDIENTI:
(per circa 12 cupcake)
PER L’IMPASTO DEI CUPCAKE
250 gr Farina 00
180 gr Zucchero
50 gr Burro fuso
2 Uova
½ bustina Lievito per dolci
200 gr Latte
2 cucchiaini Caffè Solubile
1 pizzico Sale
PER LA CREMA AL MASCARPONE:
250 gr Mascarpone
3 cucchiai Zucchero a Velo
1 bacca di Vaniglia
qualche goccia di Caffè




PREPARAZIONE:
- Accendere il forno a 190°.
- In una terrina montare bene le uova e lo zucchero.
- Unire il burro fuso (lasciato stiepidire) e amalgamare bene il composto.
- A parte, unire alla farina il lievito, il sale e il caffè solubile.
- Amalgamare al composto di uova e zucchero gli ingredienti secchi, alternandoli con il latte.
- Distribuire l’impasto ottenuto nei pirottini e cuocere il forno caldo a 190° per 20-25 minuti.
- Nel frattempo preparare la crema lavorando il mascarpone e lo zucchero a velo con una spatola.
- Aggiungere un po’ di semi della bacca di vaniglia (circa ¼) e qualche goccia di caffè assaggiando per scegliere l’intensità che si vuole ottenere.
- Una volta sfornati i cupcake, lasciarli freddare bene prima di decorarli con la crema al mascarpone.


TIPS&TRICKS:

1) ricorda sempre che gli ingredienti in questo tipo di preparazioni è necessario che siano a temperatura ambiente.
2) non buttare le bacche di vaniglia che hai privato dei semi!! Lavale e asciugale bene (o si formerà della muffa) e utilizzale per aromatizzare lo zucchero! Vedrai che dopo meno di un mese la bacca si seccherà completamente, a quel punto potrai metterla a pezzetti in un macinino da caffè e polverizzarla per conservarla in un contenitore ermetico e utilizzarla per aromatizzare biscotti o anche del thè. Sempre meglio della vanillina no??

CREDITS: Chef Rita Monastero